Get Adobe Flash player
Seguici su FACEBOOK

Piu' traffico pe ril Tuo Sito!

Seguici su Twitter











Contatore Visite
L'Area Vasta Newsletter

Inserisci qui la tua mail

RETE IMOLA – TELEVALLATA
Calendario
aprile: 2014
L M M G V S D
« mar    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

GIRAFFA MORTA, LA REAZIONE DEL SINDACO: MAI PIU’ QUESTI SPETTACOLI NELLA NOSTRA CITTA’

IMOLA – Duro, anzi durissimo, l’intervento del sindaco di Imola Daniele Manca (che qui riportiamo integralmente), sulla vicenda della giraffa fuggita dal circo Orfei questa mattina, inseguita, sedata e poi deceduta poche ore dopo per lo stress da anestesia. 

“La vicenda della giraffa fuggita dal circo, purtroppo conclusasi drammaticamente, scuote le coscienze di tutti gli imolesi e di chiunque abbia a cuore la vita di questi animali, il cui habitat naturale non è certo Imola. Questo è un evento tragico, che richiede nuovi provvedimenti.

Il circo responsabile di quanto accaduto deve andarsene, non può stare in questa città dopo questa dimostrazione di trascuratezza e superficialità. L’evento sollecita tuttavia nuove riflessioni e interrogativi: è ancora utile uno spettacolo circense che prevede l’utilizzo di animali?

Ritengo sia ora di aprire una riflessione nazionale su questo punto e siamo pronti a fare nostra parte.

Chiediamo si faccia piena luce sull’accaduto, su come la giraffa è sfuggita al controllo di chi doveva custodirla e sulle circostanze che hanno portato al decesso dell’animale.

Il Comune di Imola è pronto a costituirsi parte civile perché riteniamo eticamente inaccettabile che un animale possa morire così.

Pur consapevoli dell’esistenza di un ente nazionale circhi e di una legislazione che tutela l’attività circense, d’ora in avanti faremo in modo che questi spettacoli non si svolgano più ad Imola e siamo pronti a fare una battaglia nazionale in ogni sede e luogo.

Voglio ricordare, inoltre, che già da qualche anno l’Amministrazione, attraverso un proprio regolamento, ha introdotto garanzie relative alla tutela e benessere degli animali che possono essere detenuti da circhi e che il circo cui apparteneva la giraffa ha comunicato solo pochi giorni fa, rettificando quanto comunicato in sede di richiesta di autorizzazione, la presenza di alcuni animali, tra i quali la giraffa stessa.

Abbiamo il dovere di rendere trasparenti le eventuali responsabilità, poiché riteniamo inaccettabile e assurdo che in una città civile come la nostra, con un’alta qualità della vita, capitino cose di questo genere”.

 

< Questo articolo è stato letto 1019 volte >

Una risposta a GIRAFFA MORTA, LA REAZIONE DEL SINDACO: MAI PIU’ QUESTI SPETTACOLI NELLA NOSTRA CITTA’

Lascia un Commento